Architettura antica e intrattenimento: come sarà il Circo Massimo a Capodanno

4510661
Il Circo Massimo nel 2005 per la notte bianca

Il Circo Massimo è tra i simboli emblema della città di Roma, tra gli edifici civili ancora attualmente utilizzati e tra le più grandi architetture per spettacoli costruite dall’uomo. Oggi ospita tradizionalmente il concerto della Capitale per il Capodanno. Tuttavia sono sorti non pochi problemi quest’anno quando la società vincitrice dell’appalto che si sarebbe dovuta occupare del concerto si è ritirata.

plastico_circo
Ricostruzione storica del Cico Massimo

Storicamente il Circo è tra gli emblemi degli albori della città di Roma, la leggenda colloca nella valle il ratto delle Sabine. I primi insediamenti risalgono a strutture in legno sotto Tarquinio Prisco, prima metà del VI secolo a.C.. Nel tempo ha subito numerosi vicissitudini, eroso più volte dal fuoco e destinato a campo agricolo con il progressivo spopolamento della città. Per alcuni periodi venne trasformato anche in un cimitero israelitico e in un gasometro. L’area è stata sistemata nel Novecento, tra gli Anni Dieci e Trenta. Attualmente l’autorità competente che amministra l’edificio è la Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali.

Al suo interno sono spesso ospitati concerti, notte bianche ed eventi di grandi dimensioni,

area-archeologica-circo-massimo-12
Il Circo Massimo oggi

compresa la serata di Capodanno come detto precedentemente. Cosa succederà allora a Roma per Capodanno? I comuicati stampa più recenti parlano di una serie di attivià in più parti della Capitale. Il neo-vicesindaco, Luca Bergamo, afferma che le attività saranno proposte in maniera continuativa dalle 22.30 del 31 gennaio fino alle 22 successive. In aggiunta Bergamao ha voluto sottolineare come una falsa voce parlasse di compensi nulli per gli artisti che vi lavoreranno, assicurando che saranno tutti retribuiti.

Alcune modifiche alla classica festa con il concertone nel Circo, dunque. Bergamo spiega che sostituiranno«il concerto del Circo Massimo con una cosa che avevamo pensato». Vale a dire che alcuni degli artisti che erano in programma per la città saranno chiamati a lavora direttamente nell’edificio romano. Sono 15 installazioni con performance e spettacoli di nouveau cirque a illuminare il Circo, e a mezzanotte saranno i cento violoncelli diretti da Enrico Melozzi a dare il countdown. A seguire saranno chiamati a suonare una serie cospiqua di dj.

circo-massimo-roma
Panoramica del Circo Massimo

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...