Quando la terra trema

«La terra, simbolo stesso di solidità, può muoversi sotto i nostri piedi come una sottile pellicola su un liquido»

-Charles Darwin

Ruderi_di_Gibellina

Oggi i crolli in Centro Italia hanno scosso il Paese, non è la prima volta che succede. Ecco allora che oggi parleremo del valore culturale dei terremoti, come hanno tramandato la storia, la memoria e come possono aiutare i cittadini: perché nulla è più attuale dell’arte.

Nell’Italia dei centri cittadini i crolli fanno parte della storia tanto quanto le costruzioni. Sono stati innumerevoli i cataclismi che hanno distrutto, piegato e messo in difficoltà i cittadini. Durante i secoli l’arte ha immortalato questo fenomeno, spesso sotto forma di una punizione divina, e infondo chi non la può vedere un po’ sotto quella luce quando tutto quello che hai ti viene portato via da un tumulto della terra?

La storia ci racconta, ci fa ricordare il passato, come il Progetto avviato a San Daniele, in provincia di Udine, di cui avevamo parlato in precedenza: il progetto  5.5.76. Dalle raffigurazioni medievali al Grande Cretto di Burri, l’arte ha narrato ma ne è stata anche vittima. Per fare un esempio con il Terremoto dell’Aquila più di 45 siti sono stati vittima delle scosse e molti necessitano, ancora oggi, di restauri.

Succede, però, che qualche volta l’arte non si limiti a raccontare il passato, ma ne viene supporto. Era stata la Soprintendenza per i Beni storici artistici ed etnoantropologici di Modena e Reggio Emilia a promuovere l’iniziativa di vendere opere d’arte per finanziare le vittime del terremoto. Niente paura, non si tratta di una promozione simile a quella del Sindaco di Venezia, Luigi Brugnaro, e l’idea di vendere le opere di Klimt. Infatti per l’occasione un battitore di Sotheby’s aveva messo all’asta opere di artisti e fotografi nazionali e non, donate appositamente per l’iniziativa.

 

Per informazioni: Progetto San Daniele

 

175038077-2e5a0ab6-66c4-46e3-8cc9-ba889232ed47

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...