Buon Compleanno Enrico Castellani (4 agosto 1930)

Considerata una delle figure di maggior rilievo nel panorama artistico della seconda metà del Novecento, Enrico Castellani è stato assieme a Lucio Fontana e Agostino Bonalumi uno dei sostenitori dell’azzeramento della pittura. Un azzeramento fatto degli stessi mezzi di cui essa si compone: la tela, il pennello e spesso il colore. Usando questi strumenti, ridotti ai minimi termini, l’artista nelle sue opere crea rapporti talvolta conflittuali, fatti di geometria e di calcolo matematico. Castellani ha voluto togliere dalle sue superfici ogni fonte di interpretazione, creando superfici percettibili e tridimensionali, non interpretabili. I suoi valori, espressi nella rivista Azimuth, da lui fondata assieme a Fontana, si esprimono attraverso tele monocrome estroflesse con diverse tecniche, come l’inserimento di chiodi e centine inserite dietro la tela.

Le opere di Castellani, nel mercato dell’arte, sono fra le più ricercate e costose fra quelle del novecento italiano, con quotazioni che hanno ampiamente superato il milione di dollari e sono regolarmente scambiate nelle aste più prestigiose quali le famose “Italian Sales” di Londra.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...